Trash e Lo sciacallo, entrambi da vedere

Lo sciacallo-kHUE--258x258@IlSole24Ore-Web

Trash e Lo sciacallo: Trash (in sala dal 27 novembre) di Stephen Daldry è praticamente una sorta di sequel di The Millionaire. Nel film di Boyle siamo in India, qua in Brasile, ma lo stile è lo stesso: quattro bambini poveri ma svegli devono affrontare i “cattivi”, stavolta incarnati dalla polizia. The Millionaire ha una sceneggiatura più complessa e interessante, ma anche questo è un film godibile. Attenzione, nonostante l’ambientazione, non cercate la tematica sociale, è solo finzione e spettacolo.
Lo sciacallo di Dan Gylroy è molto interessante. Con i toni da thriller, seguiamo un videoreporter psicotico e senza scrupoli interpretato da uno straordinario Jake Gyllenhaal (che per l’occasione ha perso 10 chili) pronto a filmare qualsiasi cosa possa attirare l’attenzione del pubblico. Gyllenhaal è il film, con i suoi occhi enormi su un viso scavato, con la sua follia da figlio della società dell’immagine che ci trascina nel suo gioco orribile e affascinante allo stesso tempo.

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

Accedi | Disegnato da Gabfire themes