LA PISCINA COMUNALE DI CALTANISSETTA COMPIE 14 ANNI, CE NE VOLLERO 43 PER COSTRUIRLA

CALTANISSETTA 10 GENNAIO 2001 – Ci sono voluti 43 anni, tra rinvii e impedimenti burocratici, per inaugurare la piscina comunale di Caltanissetta. La cerimonia e’ avvenuta con una esibizione di alcuni atleti della nazionale italiana. Il primo tuffo lo hanno fatto le campionesse di nuoto sincronizzato
Clara Porchetto e Virna Vercelli, seguite da Davide Rummolo, medaglia di bronzo a Sidney nello stile rana.
Nel febbraio del 1957 l’ Assemblea regionale presieduta da Giuseppe Alessi stanzio’ 35 milioni per la piscina. L’ impianto in origine doveva essere costruito vicino ad una delle due ville comunali, alle spalle della prefettura, ma poi fini’ in una zona rurale individuata nel piano regolatore come area da adibire a impianti sportivi. La piscina servi’ negli anni a molti politici come vessillo per la loro campagna elettorale ma non fu mai realizzata se non prima del 1972 quando fu posta la prima pietra. Fu inaugurata l’ 1 agosto del 1976 ma sino alla fine ci furono imprevisti: per l’occasione venne organizzato il primo meeting regionale di nuoto e i giudici di gara si accorsero che la piscina a sei corsie, lunga 25 metri, era piu’ corta di 7 centimetri. Venne allungata la vasca e collocato anche un pallone pressurizzato come copertura dell’ intero impianto che duro’ fino al 1982. Poi la piscina fu chiusa e abbandonata ai vandali. Solo da pochi anni e’ cominciata la radicale ristrutturazione che e’ costata 5 miliardi.

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

Accedi | Disegnato da Gabfire themes