Conclave, si comincia martedì 12 marzo

L’ottava Congregazione Generale del Collegio dei Cardinali ha deciso che il Conclave per l’elezione del Papa inizierà martedì 12 marzo 2013. Al mattino nella Basilica di S. Pietro sarà celebrata la Messa “pro eligendo Pontifice” e nel pomeriggio l’ingresso dei cardinali in Conclave. Questa mattina al termine il direttore della Sala Stampa Vaticana padre Federico Lombardi ha tenuto come di consueto un briefing con i giornalisti. Il servizio è di Paolo Ondarza:
E’ finita l’attesa per gli oltre 5 mila giornalisti accreditati. I cardinali hanno deciso: il Conclave per scegliere il successore di Benedetto XVI avrà inizio martedì 12 marzo. Gli incontri dei porporati – come spiegato questa mattina da padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa Vaticana, continueranno anche domani, mentre domenica i porporati celebreranno la Santa Messa, ognuno nella chiesa romana di cui sono titolari. …..prima dell’extra omnes, ovvero della chiusura della Cappella Sistina che darà inizio al Conclave vi sarà la seconda meditazione affidata al cardinale maltese, non elettore, Prosper Grech. Confermando la presenza in Vaticano di tutti i 115 porporati elettori padre Lombardi ha spiegato che i porporati hanno accettato le due rinunce pervenute dall’arcivescovo di Jakarta Riyadi Darmaatmadja e dal cardinale irlandese O’Brien, l’uno per motivi di salute, l’altro per motivi personali in base alla Costituzione Apostolica Universi Dominici Gregis, modificata dal recente Motu Proprio di Benedetto XVI. Sui temi emersi finora Padre Lombardi ha detto: “Di questa mattina io sono stato colpito da alcuni temi: si è parlato di dialogo interreligioso. Si è parlato anche dei temi della cultura di oggi, della bioetica, dei temi della giustizia nel mondo; poi dell’importanza di un annuncio positivo del Cristianesimo, dell’annuncio dell’amore, un annuncio anche gioioso, e molto dell’annuncio di misericordia. Anche i temi della collegialità sono stati evocati diverse volte; e poi, anche, la donna nella Chiesa”.
In proposito padre Lombardi ha ricordato l’Odierna Giornata della Donna porgendo gli auguri a tutte le giornaliste presenti a Roma. Il direttore della Sala Stampa Vaticana ha poi citato in segno dell’attenzione dei fedeli all’importante momento che la Chiesa si appresta a vivere i220 mila i iscritti al sito “Adopt a cardinal”, un portale che assegna a ciascun visitatore un cardinale per cui pregare. Rispondendo a una domanda, padre Lombardi ha sottolineato per eleggere il Papa è necessario il voto dei 2/3 degli elettori. Su 115 cardinali occorre dunque il pronunciamento di 77 porporati . Prima dell’inzio del Conclave – ha specificato padre Lombardi – in congregazione i cardinali procederanno al sorteggio delle stanze nella Domus Sanctae Marthae. Durante il Conclave inoltre avranno la possibilità di confessarsi. Infine il briefing di questa mattina ha dato occasione ai giornalisti di vedere le immagini dell’appartamento nella resuidenza di Santa Marta dove il nuovo Pontefice alloggerà temporaneamente dopo l’elezione e in attesa che vengano rinnovati i locali del Palazzo Apostolico.

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

Accedi | Disegnato da Gabfire themes